Roba da SEO, puntata 62
Fabrizio

Ciao a tutti da Fabrizio Gabrielli di Pistakkio Marketing. Oggi è il nove settembre del Duemila ventidue e inizio questa sessantaduesima puntata di "Roba da Seo", il podcast sulla Seo, il pay per click a cura appunto mia di Fabrizio Gabrielli di Pistakkio. oggi faccio una puntata, diciamo un po' a canovaccio.

Cioè non è che non me la sono preparata, però diciamo andro' un pochino abbraccio e spero che questa cosa insomma vi piaccia Comunque gli argomenti sono tanti e partiremo da parlando di seo podcast Quindi andremo un po' a parlare diciamo a fare un po di metalinguaggio diciamo così eh questo è un po' Quanto Intanto vado piano piano a far sfumare la sigla e vado a subito in scaletta Prima di andare però in scaletta ricordo brevemente intanto il canale Telegram di Pistakkio Seo lo trovate andando su Google solita cosa e scrivendo appunto canale Telegram Pistakkio comunque t.me/pistakkioseo con le due K sempre e poi anche il podcast Stessa cosa iscrivetevi al podcast su tutte le piattaforme Roba da SEO lo trovate appunto su Google come podcast roba da SEO podcast Fabrizio Gabrielli e anche podcast di Pistakkio Vado a far sfumare la sigla e vado subito in applausini per non dilungarmi Troppo scaletta e poi si parte

allora non che vi interessi ma c'ho qui una mosca che mi gira e purtroppo ora sono già partito comunque Insomma se sentite delle botte perché sto cercando di schiacciare la mosca La mosca no a parte le battute la prima volta mi succede una roba del genere Insomma Allora dunque andiamo in scaletta Oggi parliamo di SEO Podcast Sono andato stamattina mi sono fatta una navigata bella su Spotify per vedere quali sono i podcast sulla SEO meglio posizionati dall'algoritmo di Spotify È interessante e ne parliamo poi Bill Slawski purtroppo è scomparso prematuramente uno dei grandi Seo guru a livello mondiale Ma ne parliamo perché il blog di Bill Slawski è tornato online e dopo vi spiego come sono andate le cose perché era sparito Poi Google lancia restrizioni sulle landing page di Google È una notizia breve però ve la voglio dare perché è interessante Anche perché qui diciamo che si parla anche diciamo un po' delle best practices a livello di Google sul ma non solo anche a livello di come ci comportiamo noi coi clienti e perché è importante fare le campagne Google che puntano alle landing page e non al sito normale Poi Google helpful Update è un tema molto caldo Ne torneremo a parlare perché sicuramente ancora non è arrivato in Italia ma che fra un paio di settimane dovrebbe arrivare comunque Già ci sono dei segnali perché il SEM Rush Sensor che sapete ve l'ho condiviso svariate volte qui in puntata è un po il metro del rabdomante della SEO e che tra l'altro è anche nel mio sito pistakkio.net lo trovate nella barra laterale dei segnali che il sta arrivando anche in Italia Infatti ieri c' è stata una fluttuazione abbastanza forte Poi parliamo di ricerca delle parole chiave oggi ci spingiamo sulla ricerca delle parole chiave intermedia e come ultimo argomento parlo di un tool italiano che è arrivato nei giorni scorsi e ha cura di ByTek marketing e si chiama Relevanty Ne parlo perché tra L'altro Anch'io sono stato implicato al livello di interviste dal team che ha sviluppato il tool Una cosa di cui sono anche molto contento e ringrazio appunto anche il i ragazzi che hanno sviluppato il tool Vado in applausini e dopodiché andiamo appunto in puntata

andiamo a parlare di Seo Podcast e nella fattispecie mi sono concentrato sull'algoritmo di Spotify È strano però parliamo diciamo faccio una piccola premessa rapidissima le il successo o comunque uno dei successi maggiori di Spotify come tutti sanno è l'algoritmo di ricerca della musica e chiaramente è qui che hanno sfondato i ragazzi svedesi di Stoccolma perché l'algoritmo che praticamente ti suggerisce I related dentro a Spotify è una delle chiavi del suo grande successo di Spotify stesso funziona benissimo ed è una delle ragioni per cui anche io ho sottoscritto il servizio a pagamento perché veramente merita e ti suggerisce le canzoni in base alle tue preferenze in una maniera incredibilmente efficace Quindi questa è una parentesi che non centra con la Seo ma forse anche perché comunque l'algoritmo di Spotify è fantastico quindi sto facendo un piccolo endorsement ma veramente meritato Detto questo parliamo invece della stessa Diciamo di come funziona il motore di ricerca invece che quindi non è proprio l'algoritmo perché l'algoritmo si basa sugli ascolti precedenti e quindi ti suggerisce i related musicali in base a quello che hai ascoltato in passato invece il motore di ricerca non funziona in base all'algoritmo che ho detto prima cioè in base a quello che hai ascoltato in precedenza Ma è un algoritmo diciamo semplicemente basato sulla ricerca sulle chiavi di ricerca in questo caso in questo caso Spotify invece non funziona molto bene perché se andiamo a fare una ricerca nella appunto nella chiave insomma nella come si chiama nella casella di ricerca sulla parola chiave SEO podcast quello che ti restituisce Spotify è piuttosto confuso O meglio becca bene la ricerca o cioè nella fattispecie SEO podcast però mescola tutto insieme e non c'è un filtro per ricercare